XI Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”: proclamati i vincitori

Questa mattina, 24 settembre 2021, si è aperto il 59° Congresso Nazionale FIDAS organizzato da FIDAS Valle d’Aosta. Nell’arco della mattinata diversi i momenti importanti, tra i quali la consegna dell’undicesima edizione del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”, che anche in questa edizione ha ricevuto il patrocinio del Centro Nazionale Sangue e della Società Italiana di Medicina Trasfusionale e Immunoematologia.

Stefano Serpellini, vincitore della sezione locale del Premio “FIDAS-Isabella Sturvi”, XI^ edizione, riceve il Premio da Giovanni Musso, Presidente Nazionale FIDAS. Foto a cura di Cinzia Minerdo, Ass.ne Evasioni Fotografiche

Il giornalista Stefano Serpellini si è aggiudicato il premio per la categoria locale con l’articolo “I 3 fratelli pakistani che donano anticorpi”, pubblicato da “L’Eco di Bergamo” sabato 09 maggio 2020. Un articolo scritto nel periodo in cui si stava testando l’efficacia del plasma cosiddetto “iperimmune” per i pazienti affetti dal Covid-19.

Giammarco Sicuro, premio giornalistico FIDAS Isabella Sturvi
Giammarco Sicuro, vincitore della sezione nazionale del Premio “FIDAS-Isabella Sturvi”, XI^ edizione, riceve il Premio dalla dott.ssa Maria Rita Tamburrini, già Direttore Ufficio VII del Ministero della Salute – Trapianti, sangue ed emocomponenti. Foto a cura di Cinzia Minerdo, Ass.ne Evasioni Fotografiche

Vincitore della sezione nazionale del Premio Giornalistico è Giammarco Sicuro, inviato esteri del Tg2 che attraverso il reportage «Messico: “Il nostro sangue per sfamarci”», trasmesso dal Tg2 il 1° novembre 2020 nell’edizione delle 20.30. Lo stesso reportage è stato poi ripreso e approfondito all’interno di un documentario trasmesso dal Tg2 Dossier, il 21 febbraio 2021 con il titolo: “America Latina, indifesi di fronte al virus“.

Il Premio costituisce un importante strumento per celebrare l’impegno dei giornalisti e degli operatori dell’informazione. Il Presidente Nazionale, Giovanni Musso, a tal proposito ha dichiarato: «Ringraziamo i professionisti del settore dell’informazione vincitori del Premio: il loro contributo è fondamentale nel dare voce all’importanza del dono per i pazienti, alla generosità dei tanti che silenziosamente scelgono di spendere parte del proprio tempo e parte di sé per poter donare letteralmente vita ad altri, senza alcun interesse, senza alcun legame se non quello della fraternità e solidarietà nei confronti del genere umano».

Fondamentale il lavoro svolto nell’ultimo mese da parte dei membri della Giuria del Premio: Elisa Pervinca Bellini, giornalista di Vogue e vincitrice della sezione nazione della X^ edizione del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”; Pier David Malloni, ufficio stampa Centro Nazionale Sangue; il dottor Cristiano Lena, direttore responsabile della rivista trimestrale “Noi in FIDAS”. Accanto a loro, hanno preso parte alla giuria anche i membri del Consiglio Direttivo con delega alla comunicazione, Ines Seletti ed Enzo Emmanuello e il coordinatore nazionale Giovani FIDAS, Gabriele Pesce. Presidente di Giuria è stata la dott.ssa Maria Rita Tamburrini, già Direttore Ufficio VII del Ministero della Salute – Trapianti, sangue ed emocomponenti.

Guarda il reportage a cura di Giammarco Sicuro, inviato esteri del Tg2 e vincitore del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”, sezione nazionale.

Leggi l’articolo a cura di Stefano Serpellini, vincitore del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”, sezione locale.

 

Antonella Formisani, vincitrice della sezione locale del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi” X edizione, riceve il Premio dal Presidente Nazionale FIDAS Giovanni Musso. Foto a cura di Cinzia Minerdo, Ass.ne Evasioni Fotografiche

Sono stati consegnati i Premi anche a due dei vincitori della X edizione del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”, celebrata on-line lo scorso anno: la giornalista Antonella Formisani, vincitrice della sezione locale e Marco Marini, vincitore della sezione under 35 . La dott.ssa Formisani si era aggiudicata il Premio della precedente edizione con l’articolo “I genitori raccontano tre storie di bambini malati: <<Donare è vita>> pubblicato da Il Centro. Un articolo in cui sono protagoniste le storie di tre famiglie, mamma, papà e bimbi. Storie di bambini che hanno ricevuto trasfusioni. Il dott. Marco Marini aveva conquistato il Premio grazie al suo articolo “Superdonatore: esempio per i giovani” pubblicato su Il Giornale di Vicenza.

Marco Marini, vincitore della sezione under 35 del Premio Giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi” X edizione, riceve il Premio da Enzo Emmanuello, Consigliere Nazionale FIDAS con delega alla comunicazione e membro della Giuria del Premio. Foto a cura di Cinzia Minerdo, Ass.ne Evasioni Fotografiche