dalle federate

XII Forum “Fratelli di sangue” – FIDAS Carla Sandri (RM)

Il 4 ottobre a Roma si svolgerà il XII Forum “Fratelli di sangue”, l’evento è organizzato e promosso dal Gruppo Donatori di Sangue FIDAS – “Carla Sandri” per i pazienti dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata ODV di Roma. Il Forum costituisce un’occasione per celebrare l’impegno che negli anni ha coinvolto tanti volontari nella promozione del dono del sangue e dei singoli emocomponenti. Un dono anonimo, gratuito, volontario e responsabile. “Fratelli di sangue. Mens sana in corpore sano” è il sottotitolo dell’evento che si svolgerà il 4 Ottobre presso la Sala Folchi, in piazza San Giovanni in Laterano, 76 (RM), a partire dalle ore 17.

XI Forum Fratelli di Sangue - Associazione Carla Sandri
Il Gruppo Donatori sangue FIDAS – Carla Sandri – XI Forum Fratelli di Sangue

Un impegno, quello dei volontari del Gruppo Donatori di Sangue FIDAS – “Carla Sandri”, che nel 2018 ha permesso di raccogliere 3.933 donazioni tra i tanti donatori che ogni giorno si recano presso il servizio trasfusionale dell’Azienza Ospedaliera o presso i punti di raccolta organizzati sul territorio di Roma e in provincia. Le donazioni raccolte hanno permesso di dare risposta alla grande richiesta di emocomponenti di cui ha quotidianamente bisogno una grande Azienda Ospedaliera qual è quella del San Giovanni Addolorata ODV di Roma.

L’Associazione intende dunque ricordare e celebrare i tanti volti e le tante storie che ne hanno segnato il passato e che contribuiscono a scriverne il presente.

Saranno presenti diversi professionisti della sanità: il dottor Antonio Andreozzi, psicologo, che illustrerà gli aspetti emozionali ed emotivi del donatore di sangue. La dottoressa Maria Rosa Trappolini, dietista dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata curerà l’intervento “La giusta alimentazione per il nostro corpo”. Il dottor Enrico Albanese, Responsabile della UOSD di Medicina e Traumatologia dello Sport dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata che affronterà il tema: “Lo sport, momento di aggregazione e beneficio per il nostro corpo”. A moderare l’incontro la dottoressa Rita Marinelli, Responsabile della UOC Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata. Prenderà parte all’evento anche l’ematologo dottor Agostino Fremiotti, fondatore e Presidente onorario dell’Associazione.

Interverrà all’evento anche il dottor Aldo Ozino Caligaris, Presidente FIDAS Nazionale. La FIDAS è la Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue, della quale il Gruppo Donatori di Sangue FIDAS – “Carla Sandri” fa parte. Nel 2019 la FIDAS celebra i suoi 60 anni con 72 federate iscritte (delle quali 7 nella Regione Lazio) e 1.175 tra gruppi e sezioni locali presenti su tutto il territorio nazionale.

Coinvolte l’Università Cattolica del Sacro Cuore e La Sapienza di Roma, le quali negli scorsi mesi hanno partecipato ad un’indagine conoscitiva svolta dall’Associazione al fine di approfondire le motivazioni che spingono il donatore al gesto del dono e le motivazioni che impediscono invece al non-ancora donatore di poter donare. Le Università presenteranno i risultati delle ricerche svolte e verranno per questo premiate con un buono acquisto da spendere in materiale didattico.

A conclusione dell’evento la premiazione dei donatori con la partecipazione dell’artista Alberto Farina, comico romano diplomato all’Accademia Ribalte di Roma e dal 2012 parte del cast del programma televisivo “Colorado”. Verranno premiati i donatori meritevoli e i gruppi di donatori tra i quali ricordiamo le 11 parrocchie, le 6 scuole e le Forze Armate dell’Aeroporto Francesco Baracca di Centocelle. Ad allietare la giornata il coro “Le belle note”, della Fondazione Prometeus ONLUS. L’Associazione offrirà un rinfresco, a conclusione dell’evento, per tutti i partecipanti.

XII FORUM Fratelli di sangue

Paola Tosi, Presidente dell’Associazione afferma: “L’evento rappresenta per noi una consuetudine presa tanti anni fa per celebrare tutti i donatori. Per noi è importante dare risalto a queste persone che vengono in silenzio, donano il sangue e se ne rivanno. Vogliamo celebrarli con un coinvolgimento che non sia una semplice premiazione ma qualcosa di più. Una giornata capace di approfondire temi che riguardano l’attualità e la salute. Tanti dei nostri donatori sono genitori, famiglie, abbiamo quindi pensato ad un programma che possa riguardare e coinvolgere la famiglia”.

 

Per info sul Gruppo Donatori di Sangue FIDAS – “Carla Sandri” visita il sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *