dalle federate

Uniti contro il Coronavirus: FIDAS Monregalese a sostegno della Sanità

Uniti contro il Coronavirus: FIDAS Monregalese regala un'apparecchiatura di ultima generazione all'Ospedale di MondovìI donatori di sangue della FIDAS Monregalese hanno donato all’Ospedale di Mondovì un’apparecchiatura di ultima generazione per combattere l’emergenza del Coronavirus. Si tratta dell’ “Esecutore dell’ECG endocavitario” (simile a una apparecchiatura per i raggi X) che sarà posto esclusivamente nel reparto infettivo per evitare di spostare i malati potenzialmente positivi. L’Esecutore ha la funzione di permettere la verifica del corretto posizionamento del cateterino utilizzato nei pazienti sia per la somministrazione delle terapie che per l’alimentazione: dunque uno strumento di fondamentale importanza in questo periodo di particolare emergenza.  Ciò permetterà ai pazienti in terapia di poter usufruire di controlli senza essere spostati in altri reparti. È previsto che la strumentazione possa essere in funzione già dopo il 25 marzo.
“Il macchinario che abbiamo donato – spiega Mauro Benedetto, Presidente dei donatori di sangue della FIDAS Monregalese – è stato voluto fortemente dai donatori di sangue, persone insostituibili che hanno fatto del ‘dono’ uno stile di vita.  È importante ricordare che l’opera dei donatori di sangue non si è fermata nonostante l’emergenza sanitaria ed ha insegnato a tutti che oggi bisogna donare in modo più ragionato utilizzando la programmazione e la prenotazione.  Al contrario, la ‘corsa’ al primo centro trasfusionale può creare non pochi problemi”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *