istituzionali

CNS: eletto Direttore Vincenzo De Angelis

Vincenzo De Angelis, Responsabile del Dipartimento di Medicina Trasfusionale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine, e già responsabile del Coordinamento regionale ed interregionale delle attività trasfusionali del Friuli Venezia Giulia, è stato incaricato dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, Direttore del Centro Nazionale Sangue.

L’incarico, in vigore da oggi, 1° agosto, ha la durata di cinque anni. De Angelis è stato inoltre nominato esperto nazionale per la partecipazione alle Commissioni e ai Gruppi di lavoro presso il Consiglio d’Europa, l’Unione Europea ed altri organismi internazionali per le problematiche sulla sicurezza del sangue e degli emoderivati.

Il Presidente Nazionale FIDAS, Giovanni Musso, accoglie la nomina del neo Direttore del Centro Nazionale Sangue dichiarando: “Voglio esprimere al dottor De Angelis le congratulazioni da parte mia e dell’intero Consiglio Direttivo Nazionale FIDAS per l’importante incarico assunto. Tutelare il nostro sistema trasfusionale ed il ruolo delle associazioni di volontariato sono due punti sui quali concordiamo con il dottor De Angelis e siamo sicuri che gli stessi punti ci offriranno una base sulla quale fondare una buona collaborazione. A lui i più sinceri auguri di buon lavoro da pare mia e di FIDAS”.

Musso ha tenuto a rivolgere un ringraziamento anche al Direttore uscente del Centro Nazionale Sangue: “Ringraziamo il dottor Giancarlo Liumbruno – ha dichiarato Mussoche con competenza e professionalità ha permesso al Sistema Sangue in Italia di crescere e migliorarsi. I numeri degli ultimi mesi ne sono la riprova: la crescita del numero di giovani donatori dopo anni di calo e l’incremento della donazione del plasma sono segni tangibili di un Sistema che se ben guidato e coordinato, può raggiungere le méte prefissate. L’Italia è la dimostrazione tangibile di come la collaborazione tra Istituzioni e il mondo dell’Associazionismo possano dare frutti importanti per la collettività: siamo stati felici di aver avuto modo di collaborare in questo, con il dottor Liumbruno, che salutiamo cordialmente, con la speranza che in futuro vi possano essere altre occasioni di cooperazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *