Registro Unico Nazionale del Terzo Settore ai nastri di partenza

Mercoledì 26 ottobre è stato pubblicato il decreto per l’avvio delle operazioni di trasmigrazione per Organizzazioni di Volontariato (OdV) e Associazioni di promozione sociale (Aps): la data fissata per l’avvio del RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) è il prossimo 23 novembre.

Entro il 21 febbraio gli uffici delle Regioni e delle Province autonome dovranno completare la prima fase del procedimento di trasmigrazione dei dati delle Odv e Aps iscritte nei registri regionali, provinciali o nazionali, alla data del 22 novembre 2021, verso il nuovo RUNTS. Nel frattempo i registri regionali e provinciali delle Organizzazioni di volontariato saranno operativi esclusivamente per i procedimenti di iscrizione e cancellazione avviati entro il 22 novembre 2021 e, al termine di questo processo, tutti i dati saranno trasferiti al Runts con le modalità previste dal decreto ministeriale 106 del 15 ottobre 2020.

Discorso a parte per le ONLUS: l’Agenzia delle entrate renderà pubblici gli elenchi delle Onlus e i relativi dati saranno oggetto di separata comunicazione, anche ai fini della presentazione delle richieste di iscrizione al Runts da parte degli enti iscritti all’anagrafe delle Onlus.

Dal 23 novembre 2021 non sarà più possibile richiedere l’iscrizione ai registri delle OdV, delle Aps e delle Onlus: a partire dal 24 novembre sarà possibile richiedere l’iscrizione al Runts in via telematica, sul portale dedicato: www.lavoro.gov.it

Per visualizzare il decreto direttoriale n. 561 del 26 ottobre 2021 è possibile cliccare QUI.