dalle federate

“Legami di Sangue ed EmoAzioni” a Paola (CS)

 
“Legami di SANGUE” a Paola (CS): il 28 gennaio workshop su “la Medicina della Solidarietà”
Saranno i donatori sangue FIDAS del territorio del Tirreno Cosentino ad ospitare il 28 gennaio a Paola (CS), nel complesso di S. Agostino, un’importante giornata di formazione, informazione e rafforzamento di relazioni tra associazioni del volontariato del dono ed associazioni di riceventi della Calabria.
Tappa del programma di attività “Legami di Sangue ed Emozioni” messo in campo, dal giugno scorso, da 14 associazioni del Mezzogiorno della famiglia FIDAS, tra cui l’ADVS Fidas Paola e l’Adspem Fidas di Reggio Calabria, che ha ricevuto il sostegno della Fondazione con il Sud. “L’autosufficienza di sangue e farmaci emoderivati rappresenta un obiettivo strategico del Paese – spiega Antonio Bronzino, vicepresidente nazionale Fidas e responsabile del progetto di rete -. Un obiettivo dinamico, un asticella che si alza progressivamente, perché, secondo le stime dell’Istituto Censis, nel prossimo decennio si registrerà un aumento di fabbisogno di sangue per terapie trasfusionali intorno all’8% ed un calo delle donazioni addirittura del 10%.  Questi due fenomeni hanno una matrice comune, l’invecchiamento della popolazione.”