sistema sangue

Il CNS richiama l’importanza della programmazione delle donazioni di sangue

Gli esiti del monitoraggio relativo all’andamento regionale della produzione e del consumo delle unità di globuli rossi, svolto dal Centro Nazionale Sangue con cadenza settimanale, mostrano un significativo aumento dei consumi, da intendersi verosimilmente correlato alla graduale ripresa delle attività di cura ospedaliere.
Al fine di assicurare la necessaria continuità delle terapie trasfusionali anche nelle prossime settimane e prevenire situazioni di carenza che possono compromettere il regolare svolgimento delle attività sanitarie ad esse correlate, si richiama l’importanza di programmare adeguatamente l’attività di raccolta del sangue e degli emocomponenti, sulla base dei dati disponibili e dei fabbisogni previsti.

Per quanto sopra, si raccomanda alle Associazioni di pianificare accuratamente l’attività di chiamata, dopo il periodo di gestione del copioso e spontaneo afflusso di donatori registrato in tutte le Regioni, raccordandosi con le Strutture regionali di coordinamento per le attività trasfusionali.