dalle federate

Brienza: festa dei donatori e dei volontari nel santuario del SS Crocifisso

La FIDAS Basilicata invita a festa le decine di migliaia di donatori e volontari lucani che rendono le nostre comunità ed i nostri ospedali più vivibili e solidali. L’appuntamento annuale è in programma a Brienza (PZ) sabato 23 luglio a partire dalle 16.00.

LA_FIDAS_BRIENZA_GUIDATA_DA_RAFFAELE_MARASCO_ORGANIZZA__LA_FESTA_REGIONALE_DEI_DONATORI_E_DEI_VOLONTARI_800x600_300_x_199La FIDAS Basilicata invita a festa le decine di migliaia di donatori e volontari lucani che rendono le nostre comunità ed i nostri ospedali più vivibili e solidali. L’appuntamento annuale è in programma a Brienza (PZ) sabato 23 luglio a partire dalle 16.00.

Il luogo è speciale. Il Santuario del SS. Crocifisso, che domina la Valle del Melandro, eretto a Santuario Speciale dei Donatori di Sangue e dei Volontari, con decreto di Mons. Agostino Superbo del 15 giugno scorso.

Sarà proprio l’Arcivescovo di Potenza, Muro Lucano e Marsico Nuovo, coadiuvato da Don Beniamino Cirone e da tanti parroci donatori in FIDAS, a salutare e  ringraziare coloro che con senso di responsabilità e grande amore per il prossimo operano in maniera silenziosa nelle tante Associazioni di Volontariato di Basilicata. Attesi in oltre mille da ogni angolo della Regione e già confermata la partecipazione dei fratelli di sangue di Fidas Partenopea, Fidas Dauna e Fidas Molise.

Da oltre due mesi la macchina organizzativa si è messa in moto per garantire una calda accoglienza ai volontari e donatori lucani che prenderanno parte alla festa grande. Impegnati notte e giorno i responsabili associativi Raffaele Marasco, Giuseppe Palladino, Raffale di Mare, Carmine Pepe e Pasquale Palladino insieme a tanti donatori della Fidas Brienza e ai volontari della locale sezione del Gruppo Lucano di Protezione Civile, sostenuti dall’amministrazione comunale della cittadina burgentina.

Punteggiata dalla corale polifonica Polimnia di Grassano, la festa si aprirà con la messa e la benedizione dei donatori di sangue, organi, tessuti, cordone ombelicale e dei volontari di tante associazioni di malati, di protezione civile, di rappresentanti della cooperazione sociale.

Insieme alla FIDAS Basilicata nuovamente a Brienza per la festa corale alcune delegazioni ufficiali di volontari lucani in ACAT, ACLI, AEOP, AIDO, AIL, ALAN FAND, AVES, DOMOS, IRIS, Gigi Ghirotti, LIBERALIA, LIBANITALY e cooperatori sociali di Federsolidarietà e della cooperativa la Mimosa. Attese altre conferme di Odv con cui da anni la Fidas collabora per promuovere nei 131 campanili della Basilicata , salute, corretti stili di vita e cittadinanza attiva.

La festa si sposterà poi nel centro storico di Brienza dove alle 21.00 nella centrale piazza Matteotti è prevista la cerimonia di premiazione. Istituiti i premi speciali: “Tam Tam FIDAS”  per gli operatori dell’informazione che danno risonanza alle attività di sensibilizzazione alla cultura del dono del sangue e della cittadinanza attiva in Basilicata; “FIDAS in Rete””  premio alle associazioni con cui si collabora sul territorio.