On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS – Speciale 60mo

On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS, il trimestrale della FIDAS. Al centro del numero i 60 anni della Federazione: gli eventi a partire dalla conferenza stampa di presentazione al FIDASTour che sta attraversando l’Italia, alla nuova campagna di comunicazione “Metti in circolo l’energia” e tanto altro.

È possibile sfogliare il nuovo NOI IN FIDAS al link https://issuu.com/noi_in_fidas/docs/noiinfidas_1-2019 . oppure scaricarlo in formato PDF http://fidas.it/periodico/NOIinFIDAS_1-2019.pdf

 

IX edizione del premio giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”

Parte la nona edizione del premio giornalistico “FIDAS-Isabella Sturvi”.  Un traguardo importante per la FIDAS  e per il mondo dell’informazione che nel corso del tempo ha mostrato un crescente interesse verso questo premio intitolato memoria di Isabella Sturvi, a lungo responsabile dell’ufficio VIII, “Sangue e trapianti”, presso la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute.

I giornalisti che intendono partecipare al Premio dovranno far pervenire i propri lavori entro il 9 marzo, mentre la premiazione avverrà il 26 aprile 2019 a Matera, capitale della cultura 2019, in occasione del Congresso nazionale FIDAS.

Anche quest’anno il premio è articolato nelle sezioni “nazionale” e “locale”. In entrambi i casi potranno concorrere quanti avranno realizzato articoli o inchieste pubblicati su quotidiani, periodici, agenzie di stampa o su internet, servizi o inchieste audio o video trasmessi da radio e tv. “Abbiamo voluto dare più spazio a quei giornalisti che lavorano su testate a diffusione locale – sottolinea Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS – che più frequentemente hanno la possibilità di occuparsi delle realtà dell’associazionismo del dono privilegiando le storie delle persone che dedicano il proprio tempo agli altri e di quanti ricevono la vita da un gesto volontario, anonimo e gratuito”.

La giuria, che sarà presentata nel mese di gennaio, potrà inoltre premiare un giovane giornalista che alla data di pubblicazione del presente bando non abbia compiuto il 30mo anno di età. Infine il Consiglio Direttivo nazionale FIDAS si riserva di attribuire un premio speciale, riservato al giornalista che non risultando vincitore nelle due sezioni precedenti, abbia realizzato un prodotto valido e significativo, rispondente agli obiettivi del premio.

A partire dal 2011 hanno partecipato oltre 220 tra professionisti e pubblicisti e l’albo dei vincitori conta nomi illustri di giornalisti della televisione, della radio e della carta stampata, da Lidia Scognamiglio del TG2 a Gerardo D’Amico volto della salute di Rai News 24, da Nicoletta Carbone storica voce di Radio 24 a Alberto Bobbio, caporedattore di Famiglia Cristiana.

 

La Rassegna Stampa FIDAS: un nuovo appuntamento con l’informazione

RassegnaStampa3Prende il via da oggi il nuovo appuntamento informativo della FIDAS, la Rassegna Stampa video. Si tratta di un progetto totalmente nuovo nel settore che è stato già accolto con entusiasmo. Il compito di presentare e commentare quanto raccontato dai media è stato affidato a Cristiano Lena, responsabile della Comunicazione nazionale, che racconterà settimanalmente le principali notizie relative all’attività delle associazioni FIDAS, al sistema sangue regionale e nazionale, come pure opinioni e articoli relativi alla donazione del sangue, con uno sguardo a quello che avviene al di fuori dei confini nazionali.

RassegnaStampa2“Con questo nuovo progetto vogliamo contribuire a fornire una corretta informazione sul sistema sangue in Italia e sulla realtà associativa FIDAS – sottolinea il presidente nazionale Aldo Ozino Caligaris  – ma anche rafforzare il legame con i media che si occupano dei temi di nostro interesse. La Rassegna Stampa video arricchisce ulteriormente l’offerta informativa della FIDAS già impegnata attraverso il proprio sito, i canali social e il trimestrale Noi in FIDAS”.

L’appuntamento settimanale sarà quindi una sintesi di quanto riportato dai media dalla carta stampata, alla radio e alla televisione non trascurando il web. E’ possibile vedere la Rassegna FIDAS sul canale FIDASChannel di Youtube, sui social e naturalmente sul sito FIDAS. E buona visione

On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS

noiinfidas_3-2016_coverOn line il nuovo numero del trimestrale della FIDAS. Dalla Riforma del Terzo Settore, all’approfondimento su Giovani e volontariato del dono, dagli aggiornamenti sul sistema sangue al resoconto degli eventi estivi. Numerosi contributi di rappresentanti associativi e di esperti del settore per un numero da leggere, rileggere e condividere.