“Pennellate di Autismo”: FIDAS Vicenza insieme a Lions Club per un’iniziativa rock solidale

2 Agosto 2023In dalle federate, Eventi Fidas

Un’iniziativa orgogliosamente solidale, che culminerà ad agosto e settembre, coinvolgendo grazie ai ritmi vibranti del rock. “Pennellate di Autismo. L’arte si fa solidarietà” è il progetto, realizzato da FIDAS Vicenza in collaborazione con Lions Club Vicenza La Rotonda e Lions Clubs International.

Il progetto, nelle prossime settimane, avrà due momenti di cocente adrenalina musicale, due concerti volti a raccogliere fondi per offrire l’affiancamento necessario alle Famiglie Blu, cioè le famiglie che si confrontano ogni giorno con l’autismo, supportate dalla “Fondazione Cuore Blu – Vivere gli autismi”.

Sabato 26 agosto e sabato 30 settembre, nelle città di Vicenza e Verona, per raccogliere fondi si esibirà la band dei Wit Matrix, Tribute Band dei Pink Floyd. Il gruppo è formato da 10 elementi e offre uno spettacolo curato meticolosamente nei dettagli, musica, scenografie, video, laser ed effetti speciali per ricreare le magiche atmosfere dei concerti della band britannica.

Pennellate di Autismo raccolta fondi 26 agosto Pink Floyd
Locandina del 26 agosto

Un evento imperdibile se si pensa che il ricavato verrà donato per completare la costruzione di due case di accoglienza per ragazzi autistici e le loro famiglie. Non solo, tra i progetti in corso di realizzazione c’è la creazione di una scuola per ragazzi speciali di Pizzaut, nata per formare i giovani ad un ruolo autonomo e la volontà di continuare a supportare le associazioni che si occupano di autismo.

Per acquistare i biglietti dei concerti basterà andare al link su Vivaticket

“Pennellate di autismo”: il calendario dell’iniziativa

“Pennellate d’Autismo” è un progetto strutturato, che ha alle spalle numerosi successi tra cui la realizzazione di un calendario 2022 e un Calendario 2023 che è ancora possibile acquistare, divenuto una esposizione itinerante che ha coinvolto artisti dell’acquerello di tutto il mondo. Le illustrazioni originali – sempre in tono monocromatico blu – sono state esposte durante mostre ed eventi che hanno percorso la penisola italiana in location di rilievo.

“Pennellate di Autismo”: qual è l’esperienza di una famiglia con ragazzi autistici?

A proposito del bisogno di supportare specifiche fasce della popolazione, gli organizzatori spiegano cosa si cela dietro la volontà di impegnarsi in un’impresa di questo tipo: “Abbiamo un pubblico molto sensibile, famiglie che sono provate da un’esperienza, quella dell’autismo, che sfibra e mette a dura prova. Un popolo, molto spesso silenzioso, che ha un solo desiderio: non sentirsi solo. E chi non li fa sentire soli resta per sempre nei loro cuori” ed un solo pensiero che dobbiamo tutti tenere a mente: “La solidarietà prevede che chi è più fortunato e capace, possa in qualche maniera contribuire ad alleviare i drammi che la società fa vivere ai singoli”.