Su Dimensione Suono Roma l’invito a donare della FIDAS Lazio

L’estate porta con sé anche le difficoltà di garantire continuità per la donazione del sangue e degli emocomponenti. In particolare nella Regione Lazio caratterizzata da una certa mobilità sanitaria in entrata. Per questo le sette Associazioni della FIDAS Lazio (Associazione Donatori Volontari Sangue dell’Ospedale Bambino Gesù,  Ematos FIDAS, Gruppo Donatori Sangue Carla Sandri, Associazione Volontari Policlinico Tor vergata, Donatori di sangue Roma est, La Rete di Tutti, Ema-Associazione Gli Amici di Nino Manfredi) hanno realizzato uno spot radiofonico per invitare la popolazione a tendere il braccio. Lo spot sarà trasmesso sulle frequenze di Radio Dimensione Suono Roma dal 22 luglio al 28 agosto indicando i luoghi dove recarsi a donare e invitando a consultare il sito www.fidas.it .

On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS

Da oggi è on line il nuovo mumero di NOI IN FIDAS, il trimestrale della Federazione. Quarantaquattro pagine dedicate alle tappe FIDASTour 2019, al Congresso nazionale di Matera, alla talassemia, alla Giornata mondiale del donatore di sangue e al mondo del Terzo Settore. La rivista inoltre contiene numerosi collegamenti a immagini e video realizzati in occasione degli eventi. Un numero da sfogliare, scaricare e condividere.

Disponibile online la guida alla Riforma del Terzo Settore

Oltre 80 schede scritte da esperti per spiegare in modo semplice tutte le novità normative. È la nuova sezione di Cantiereterzosettore.it il sito del progetto Capacit’Azione condotto da Forum Terzo Settore Lazio in collaborazione con il Forum nazionale e CSVnet.

Un gruppo di esperti composto da commercialisti, avvocati e ricercatori spiega in modo semplice in oltre 80 schede, tutte le innovazioni della riforma, varata nel 2016 e che sta andando a regime in questi mesi.

Dalle regole della vita associativa a quelle amministrative, dagli obblighi di trasparenza e rendicontazione alle agevolazioni fiscali, dal ruolo del volontariato al rapporto tra terzo settore e pubblica amministrazione; ma anche le opportunità di finanziamento, la nuova impresa sociale, il servizio civile universale, i centri di servizio per il volontariato e tanto altro.

È possibile consultare al guida al seguente link:

http://www.cantiereterzosettore.it/riforma

On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS

Cosa c’è scritto nelle analisi del donatore e come fare ad orientarsi tra valori e range di riferimento? Come sono andati i due appuntamenti di FIDASLab e cosa abbiamo imparato? E ancora cosa bolle in pentola per l’imminente 60mo FIDAS? A tutto questo cerchiamo di rispondere nel nuovo numero di NOI in FIDAS, il trimestrale della Federazione scaricabile in formato pdf o sfogliabile on line. Un numero da leggere e condividere per diffondere la cultura del dono. E per rinnovare gli auguri di buon Natale.

A scuola di dono, un concorso riservato agli studenti per celebrare 60 anni di FIDAS

Sessant’anni di FIDAS con lo sguardo rivolto al futuro. In occasione del 60mo anniversario di fondazione che si celebra nel 2019, FIDAS rivolge l’attenzione alle nuove generazioni con il concorso “A scuola di dono”, con l’intento di promuovere tra gli studenti di ogni ordine e grado di istruzione la cultura del dono del sangue e degli emocomponenti.

“Negli ultimi anni abbiamo promosso una serie di iniziative rivolte ai giovani per sensibilizzarli alla cultura del dono volontario, anonimo e gratuito. Siamo consapevoli che c’è ancora molto da fare e che la cultura della gratuità si scontra quotidianamente con modelli di vita che esaltano valori opposti – afferma Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS. Con questo bando vogliamo raggiungere sia gli studenti che hanno già raggiunto la maggiore età e che possono fare una scelta consapevole e responsabile, ma anche i più giovani e gli alunni della primaria. In questo modo vogliamo chiamare in causa le famiglie e l’intera comunità scolastica in sintonia con quanto espresso dalla legge della Buona scuola che ha sottolineato l’importanza dello sviluppo di comportamenti ispirati a uno stile di vita sano.”

Il bando prevede due fasi: un premio provinciale e uno nazionale. A coinvolgere le istituzioni scolastiche saranno, infatti, le 73 associazioni federate presenti su tutto il territorio nazionale che selezioneranno i vincitori, uno per ogni sezione del concorso, che saranno premiati tra fine marzo 2019 e inizio aprile 2019. Seguirà poi una fase nazionale: un’apposita giuria selezionerà tra i vincitori dei premi provinciali i tre lavori più significativi (uno per ogni grado di istruzione) che saranno premiati nel corso del 58° Congresso nazionale FIDAS a Matera il 26 e 27 aprile 2019.

Il concorso si articola in tre sezioni: Scuola Primaria, Sezione Scuola secondaria di I grado, Sezione Scuola secondaria di II grado. Gli studenti avranno a disposizione una traccia a partire dalla quale potranno realizzare un elaborato scritto o una produzione artistica che metta in luce alcuni aspetti fondamentali del volontariato del dono.

I partecipanti potranno iscriversi al concorso entro il 31 gennaio 2019 e dovranno inviare i lavori prodotti entro il 28 febbraio 2019. I vincitori nazionali delle tre sezioni riceveranno un buono di euro 500,00 ciascuno per l’acquisto di materiale didattico e avranno la possibilità di trascorrere una giornata alla scoperta della capitale europea della cultura 2019.

Bando di concorso A scuola di dono

On line il nuovo numero di NOI IN FIDAS

On line il nuovo numero del trimestrale NOI IN FIDAS. Numerosi i contenuti: dal Congresso nazionale, al premio giornalistico FIDAS con le interviste ai vincitori, dalle iniziative per la Giornata mondiale del donatore di sangue del 14 giugno all’approfondimento sulle zanzare, dai consigli (molto pratici) per una corretta alimentazione fino allo spazio riservato alla presentazione delle Associazioni FIDAS. Sfoglialo o scarica il pdf e buona lettura.

Concluse le operazioni di selezione per il Bando di ricerca FIDAS

Si sono concluse le operazioni di selezione per l’assegnazione della borsa di ricerca FIDAS. Il Comitato Medico Scientifico di FIDAS presieduto dalla professoressa Gabriella Girelli, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale del Policlinico “Umberto I” – Università La Sapienza di Roma, ha esaminato i progetti pervenuti e ha pubblicato la graduatoria finale per l’assegnazione della borsa di ricerca qui di seguito riportata:
1. DAMBRA, Donatella
2. SACCO, Enrico
3. PICOLLO, Stefania
4. MULIERE, Mario R.A.
5. ZAVATTARO, Annah

Le candidate Lupo Alessandra e Sergi Filomena non hanno presentato il loro curriculum vitae in formato EuroPass e pertanto sono state escluse dalla selezione.

La borsa di ricerca viene assegnata alla dottoressa Donatella Dambra.

Bando Borsa Ricerca FIDAS