istituzionali

Un intervento di cooperazione internazionale per l’utilizzo del Fattore VIII

civisLe Associazioni e Federazioni di donatori di sangue riunite nel C.I.V.I.S., insieme a Fed.Emo. (Federazione delle Associazioni Emofilici), alla SIMTI (Società Italiana di Medicina Trasfusionale ed Immunoematologia), alla Fondazione Paracelso e alla AICE (Associazione Italiana Centri Emofilia), hanno avanzato in maniera congiunta una richiesta alle istituzioni competenti per consentire l’utilizzo del Fattore VIII prodotto in eccedenza, al fine di valorizzare pienamente il dono del plasma e di consentire cure a pazienti emofilici che non avrebbero accesso a tale tipo di terapia, attraverso un accordo internazionale a favore dei Paesi in via di sviluppo.

Il Fattore VIII è un medicinale plasmaderivato ottenuto dal frazionamento industriale del plasma preoveniente dalla donazione di sangue intero o dalla donazione in aferesi. Tale medicinale è indispensabile per la cura dei pazienti affetti da Emofilia di tipo A.
Leggi il comunicato congiunto