istituzionali

Tariffe postali più vantaggiose per il mondo non profit

Grazie anche alle pressioni del Forum del Terzo Settore, le tariffe postali per il non profit torneranno a livelli più vantaggiosi. Da diversi mesi, infatti le tariffe applicate al terzo settore sono addirittura superiori a quelle riconosciute al settore profit.

Ieri sera, presso la Presidenza del Consiglio del Ministri, si è tenuto l’ultimo incontro di una serie di tavoli di lavoro. All’incontro, oltre ai rappresentanti del Forum del Terzo Settore, erano presenti anche alcune associazioni di categoria (USPI e FISC) e altre associazioni non profit che ricorrono al fund raising postale.

Alla presenza di dirigenti delle Poste Italiane, i rappresentanti del Governo, ed in specie del Ministero dello Sviluppo Economico, hanno assunto l’impegno di consentire l’applicazione delle tariffe agevolate previste dal DM 22/10/2010 (quelle applicate alla editoria profit) anche al mondo del non profit, che dal primo aprile 2010 paga la tariffa piena. In pratica 0,18 € a copia anziché le precedenti 0,28. 

Si tratta di un primo passo. Per provare a definire apposite e più vantaggiose tariffe rivolte al mondo del non profit – così da riconoscerne la funzione sociale – occorre tempo, oltre che disponibilità delle parti: su questo punto è stata da tutti dichiarata la disponibilità a continuare il lavoro del tavolo.

Fonte: Forum del Terzo Settore