istituzionali

La VI Giornata nazionale FIDAS si celebra nel Giorno del dono

GiornataNazionaleFIDASUna gradita coincidenza che avvalora, se ce ne fosse ancora bisogno, quanto quotidianamente fanno i donatori di sangue FIDAS. La Giornata nazionale, giunta alla sua VI edizione, quest’anno si celebra domenica 4 ottobre, il primo “Giorno del dono” istituito dalla legge 110 del 14 luglio, una giornata nata per ricordare l’importanza del dono declinato in ogni sua forma.

Domenica prossima sarà presentata la nuova campagna di comunicazione rivolta proprio alle nuove generazioni perché rispondano in modo costante all’appello lanciato dalle Associazioni: “Oggi dono” è l’invito che verrà diffuso tramite i social network. Perché non ci sono scuse per non donare.

“La donazione di sangue è un gesto volontario e responsabile – sottolinea Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS – e non può divenire uno strumento per avvalersi di privilegi, riconoscimenti e ritorni di immagine. Negli ultimi tempi si è parlato spesso di questo tema. In questa giornata dedicata al dono vogliamo ricordare che la donazione di sangue e di emocomponenti, come ogni dono, è totalmente gratuita e tale deve rimanere, non prevedendo alcun privilegio utilitaristico, neppure indiretto”.