istituzionali

Istituto Superiore di Sanità, pubblicato rapporto attività trafsusionali 2007-2008.

Il Centro Nazionale Sangue, Organismo di coordinamento nazionale delle attività trasfusionali, ha promosso e realizzato un’indagine per la rilevazione e la valutazione dei dati sulle principali attività trasfusionali relative agli anni 2007 e 2008, con l’obiettivo di garantire un raccordo informativo sistemico fra il preesistente Registro nazionale sangue e plasma, abrogato dal DM 21 dicembre 2007, e il nuovo Sistema Informativo dei Servizi TRAsfusionali (SISTRA), istituito dal medesimo decreto. Sono state raccolte informazioni inerenti alle principali attività trasfusionali. Per la realizzazione dell’indagine è stata fondamentale la collaborazione delle 21 Strutture regionali di coordinamento per le attività trasfusionali, costituite dalle regioni e province autonome ai sensi dell’art. 6, comma 1, lettera c), della Legge 219/2005. I risultati indicano che la produzione di emazie è risultata adeguata a coprire il fabbisogno nazionale, mentre il plasma inviato all’industria copre complessivamente circa il 60% della domanda dei farmaci plasmaderivati a maggior consumo. Si conferma, inoltre, una significativa disomogeneità fra regioni in termini di produzione e fabbisogni.