istituzionali

Il 2 ottobre “Dacci una mano”

Dacci una mano” è lo slogan che il 2 ottobre, in occasione della II Giornata Nazionale FIDAS, echeggerà in tutte le città in cui è presente la Federazione Italiana Associazioni Donatori Sangue (72 associazioni federate in 16 Regioni italiane).

 

Scopo della giornata è di esprimere con orgoglio l’appartenenza delle associazioni federate alla federazione nazionale, e di sollecitare ancora una volta la popolazione italiana alla donazione del sangue, per assicurare una terapia trasfusionale sicura e disponibile a tutti gli ammalati.

Il modo in cui sarà proposto l’invito nelle piazze italiane è davvero originale: adesivi con lo slogan “Dacci una mano” saranno offerti ai passanti, mentre i donatori della FIDAS daranno vita a flash mob per lasciare le impronte delle loro mani su grandi pannelli, un modo per testimoniare che: “Io ci sono, e tu?”.

“L’idea di dedicare una giornata ai donatori FIDAS non è solo un modo per celebrare l’impegno di questa grande famiglia, ma anche una straordinaria opportunità di promozione della cultura del dono, cercando di contagiare con l’entusiasmo chi ha ancora remore e timori ad accostarsi alla donazione del sangue.” spiega il presidente nazionale della FIDAS, Aldo Ozino Caligaris.

Torino, Roma, Vicenza, Bari, Verona
, Aosta, alcune delle città dove i giovani della FIDAS animeranno la Giornata del 2 ottobre. Ma stand e gazebo saranno alzati da Ovada (Alessandria) a Termini imerese (Palermo), per quella che vuole essere una festa ma anche un momento di riflessione su uno degli aspetti più importanti del vivere civile, l’aiuto ai tanti malati che necessitano di terapie trasfusionali.

Tra le iniziative collaterali quella di Bari, dove al Cinema Multisala Showville, Via Conte Giusso 9, sarà consegnato a Carmen Lasorella il premio “Un amico per la comunicazione 2011.

La FIDAS è una federazione alla quale aderiscono 72 Associazioni autonome del volontariato del sangue, presenti in 16 regioni. I soci donatori sono circa 450 mila. Nei primi sei mesi del 2011 sono state sfiorate le 200 mila donazioni, fra sangue intero e plasma.