Senza categoria

Tempio del Donatore: il luogo del cuore

Ognuno di noi è emotivamente legato a luoghi unici che rappresentano una parte importante della nostra vita e che vorremmo fossero protetti per sempre. Per proteggerli è nato il progetto del FAI “I Luoghi del Cuore“, giunto quest’anno alla decima edizione. 

Tra i tanti luoghi che è possibile votare, è presente anche Il Tempio Internazionale del Donatore. A Pianezze (TV), a 1061 metri di altezza, dove si può godere del silenzio, del fresco e della quiete che la natura ci regala, sorge Il Tempio del Donatore, costruito nel 1962 per volontà di alcuni donatori di sangue.

 “Il sangue si dona, non si versa”, questo il motto ispiratore del progetto. L’intento era infatti quello di cancellare lo sdegno del sangue inutilmente versato nel territorio durante le guerre, contrapponendo questa dolorosa immagine a quella del dono anonimo e gratuito del sangue.

Da allora Il Tempio rappresenta la casa di tutti, un luogo in cui celebrare l’impegno dei volontari e ritrovare l’entusiasmo necessario per rilanciare azioni di solidarietà e generosità. Per oltre cinquant’anni, Il Tempio è stato meta di visite, feste, incontri, convegni e raduni di volontari del dono provenienti da tutta Italia.

Tempio del donatore FAIDal dicembre del 2017 il Tempio è chiuso per inagibilità, a causa di ingenti danni causati dalle intemperie e dal tempo. Nel 2019, FIDAS insieme ad AVIS, FRATRES e AIDO hanno costituito l’Associazione ODV Tempio Internazionale del Donatore, per la rinascita del Tempio. 

Ma oggi, grazie al FAI e al censimento de “I luoghi del cuore”, ognuno può  fare la propria parte con un semplice click: basta votare Il Tempio come proprio luogo del cuore. Con un click possiamo sostenere la sua candidatura e concorrere al sostegno economico per il suo restauro. Collegandosi al sito è possibile inoltre inviare ai propri amici una lettera digitale per invitare anche loro a votare.