Conclusa la III Conferenza europea ECDHM a Copenhagen

Si è conclusa oggi a Copenhagen la Terza Conferenza Europea sulla Tutela della Salute e Gestione del Donatore (ECDHM). L’incontro che ha preso il via mercoledì 5 settembre ha visto riuniti circa 200 partecipanti che hanno affrontato le tematiche legate alla donazione del sangue, sia per gli aspetti relazionali sia per quelli sanitari. Tra i partecipanti anche il Presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris, la tesoriera Patrizia Baldessin e il segretario amministrativo Emanuele Gatto. Prossimo appuntamento ad Amburgo nel 2020.

ECDHM: a Cambridge dal 13 al 15 luglio

ECDHMA Cambridge, in Inghilterra, da mercoledì 13 a venerdì 15 luglio 2016 si svolgerà la seconda conferenza europea sulla salute e gestione del donatore (European Conference on Donor Health and Management). ECDHM è la piattaforma principale per condividere conoscenze e conoscere gli ultimi sviluppi in campo scientifico, politico e sociale nel campo della salute e della gestione del donatore. Nel corso della tre giorni si parlerà di sangue, organi e cellule staminali, con particolare attenzione ai donatori di sangue. Eminenti relatori si alterneranno in 10 sessioni: tra loro Wim de Kort, responsabile di Sanquin, dipartimento di studi sul donatore dei Paesi Bassi, e professore all’Università di Amsterdam, la cui ricerca si concentra sulla salute e il comportamento dei donatori. Tra gli approfondimenti si segnala il focus “Il donatore del futuro” e “Aiutare i donatori a rivelare comportamenti a rischio”. FIDAS sarà rappresentata dal presidente nazionale Aldo Ozino Caligaris, dal vicepresidente nazionale Centro-Sud-Isole Pierfrancesco Cogliandro e dal consigliere nazionale Maria Stea.