A Ravenna con i Panpers la serata conclusiva del concorso “ADVS va a scuola”

cs_advsvaascuolaSabato 8 Aprile si è svolta al Pala De André di Ravenna la serata conclusiva del Concorso “ADVS va a scuola”, organizzata da ADVS Fidas Ravenna ONLUS con il patrocinio del Comune di Ravenna e la collaborazione della Direzione Generale Ufficio X – Ufficio Scolastico Regionale E.R. del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

A presenziare la serata c’erano Monica Dragoni, Presidente di ADVS Ravenna, Raffaello Rossi, Vice presidente, Flavio Vichi, Segretario Organizzativo e la Prof.ssa Maria Giulia Cicognani, Coordinatrice dell’Ufficio X Provinciale di Ravenna.
Durante la serata sono state premiate tutte le classi terze delle scuole medie di Ravenna che hanno partecipato al concorso “ADVS va a scuola” durante questo anno scolastico. Ogni classe doveva produrre una grafica con uno slogan per la nuova campagna di sensibilizzazione alla donazione del sangue.
Ha vinto la classe 3^C della scuola secondaria “Vittorino da Feltre” di S.P. in Campiano con lo slogan “È sempre tempo di donare” e il disegno di un albero della vita sempre rigoglioso in ognuna delle quattro stagioni dell’anno. Il concept del progetto è poi stato rielaborato dall’agenzia pubblicitaria di ADVS Ravenna che ne ha fatto la nuova pubblicità sulla donazione di sangue 2017, declinandolo in tutte le forme mediatiche: dai manifesti agli spot radiofonici.
Inoltre ADVS ha concesso un contributo di € 700,00 in materiale scolastico a tutte le scuole partecipanti.
La serata si è conclusa con lo spettacolo del duo comico di Colorado “i Panpers”, che hanno fatto divertire tutti con i loro sketch e parodie musicali. A fine show, per la gioia di tutti i ragazzi, si sono fermati per concedere selfie e autografi al pubblico.
“È stata la degna conclusione di un progetto importante che è arrivato alla sua seconda edizione – commenta Flavio Vichi – Avvicinarci ai ragazzi è fondamentale per insegnargli fin da giovani cosa significa donare. E non intendo nello specifico donare il sangue, ma “donarsi” agli altri senza avere nulla in cambio. Aiutare il prossimo e mettersi in gioco è il primo passo, forse il più importante, per comprendere di essere parte di una comunità civile. Confrontarci con le scuole per noi non significava comunicare solo con i ragazzi, ma lanciare questo messaggio coinvolgendo anche le loro famiglie e gli insegnanti.”

“ADVS va a Scuola”: serata di premi e spettacolo al Pala De Andrè

advsvaascuola_buona

Si sono svolte sabato sera le premiazioni del Concorso “ADVS va a Scuola” al Pala De Andrè di Ravenna. La serata è stata organizzata da ADVS Fidas Ravenna, i donatori di sangue dell’ospedale, e costituiva la cerimonia finale di premiazione del concorso rivolto alle scuole organizzato da A.D.V.S. con il patrocinio del Comune di Ravenna e la collaborazione della Direzione Generale Ufficio X – Ufficio Scolastico Regionale E.R. del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Centinaia le persone che hanno partecipato, tra bambini, genitori, insegnanti e pubblico. I saluti portati dai vertici di ADVS, la Presidente Monica Dragoni, il Vice Presidente Raffaello Rossi e il Responsabile Organizzativo Flavio Vichi, seguiti dagli interventi dell’Assessore al Volontariato e Sanità Giovanna Piaia e dalla Coordinatrice dell’Ufficio X Provinciale di Ravenna Prof.ssa Maria Giulia Cicognani, hanno lasciato spazio a un inedito spettacolo. In scena “VOLO VIA” in Viaggio con il Piccolo Principe, una rivisitazione in musica con narrazione del famoso racconto di Antoine de Saint-Exupéry, che ha coinvolto direttamente tutti i bambini presenti che hanno potuto “partecipare” cantando e tenendo il ritmo delle musiche. I testi sono stati curati da Eliseo della Vecchia, voce narrante, mentre le musiche scritte da Vittorio Bonetti. Lo spettacolo ha visto anche la partecipazione straordinaria del coro “The Colours of Freedom” diretto dal Maestro Emilio Cortesi. Sono poi seguite le premiazioni del concorso che hanno visto sul podio al 3° posto la classe 5D della Scuola Primaria “A. Torre”. Medaglia d’argento per le classi 5A e 5B della Scuola Primaria “R. Ricci”. Mentre la classe vincitrice del concorso sul gradino più alto del podio è stata la 5A della Scuola Primaria “Martiri del Montone”. ADVS ha comunque deciso di premiare tutti i bambini di tutte le altre classi partecipanti, assegnando un 4° posto a pari merito. Inoltre ADVS ha messo a disposizione per ogni scuola partecipante al Progetto un buono spesa di € 400,00 in materiale scolastico. “Parlare ai piccoli per insegnare agli adulti – commenta l’Assessore alla Sanità e Volontariato Giovanna Piaia – è un po’ l’obiettivo di questo progetto, che attraverso il coinvolgimento dei bambini delle scuole, delle loro famiglie e degli insegnanti, vuole raggiungere anche i grandi sottolineando l’importanza di donare sempre il sangue, per non rimanerne sprovvisti in caso di bisogno”.

Al concorso hanno partecipato 54 classi quinte di 25 scuole primarie del Comune di Ravenna, che in totale hanno consegnato 51 elaborati sul tema della donazione del sangue. “Abbiamo accolto con piacere questo progetto che abbiamo studiato insieme ad ADVS – spiega la Prof.ssa Maria Giulia Cicognani, coordinatrice dell’Ufficio X di Ravenna Ufficio Scolastico Regionale E.R. – le scuole hanno immediatamente dimostrato interesse sul tema della donazione del sangue, che rientra per altro nel programma dell’anno scolastico. Le insegnanti hanno così coinvolto i bambini delle classi quinte, che hanno realizzato vere piccole opere d’arte con un significato molto profondo, legato appunto al dono”. In totale sono stati 1200 i bambini che hanno partecipato al concorso “ADVS va a scuola” e i loro elaborati sono stati esposti per oltre 3 mesi all’interno dei locali del Centro Raccolta Sangue di ADVS presso l’Ospedale Civile di Ravenna. Nel corso di questo tempo sono stati oltre 1200 i donatori di sangue che hanno espresso il loro voto.

Tutte le foto della serata sono disponibili sul sito www.advsravenna.it e sulla Pagina Facebook ADVS Ravenna.