Al via l’XI edizione della Traversata della Solidarietà

Un centinaio di donatori provenienti da tutta Italia stanno animando questa mattina il Lungomare di Reggio Calabria, alternandosi tra partite di volley, ping pong e calcio balilla. Giovani e meno giovani, accomunati dalla di stare insieme e di lanciare un messaggio: donare sangue è importante, sempre, e soprattutto in questi mesi caratterizzati da una carenza diffusa in molte Regioni d’Italia.
La Traversata della Solidarietà, giunta all’XI edizione, ha preso il via ufficialmente questa mattina. Dopo la conferenza stampa di presentazione presso il palazzo del Consiglio Regionale Calabria, questa mattina la FIDAS chiama a raccolta i volontari del dono
Questa sera appuntamento per tutti all’Arena dello Stretto per una serata di musica, spettacolo e solidarietà. Ospiti d’eccezione l’attore e imitatore reggino Gennaro Calabrese, protagonista dell’ultima stagione di Made in Sud, e, reduce da Colorado, Toni Bonji che negli ultimi giorni, con la sua ironia ha voluto lanciare un messaggio a favore della donazione del sangue. Il tutto sarà condito dalla musica dei Two Spans Above, un gruppo di musicisti della provincia di Verona.
Domani alle 10 la Traversata a nuoto dello Stretto da Punta Faro (ME) a Cannitello. Ai donatori si uniranno anche gli atleti delle Fiamme Oro della Polizia di Stato e del Gruppo nuoto dei Carabinieri e i rappresentanti degli Special Olympics.

Presentata la X Traversata della Solidarietà

CS_Traversata-4Presentata questa mattina a Reggio Calabria la Traversata della Solidarietà FIDAS giunta alla sua decima edizione. Il presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto ha espresso apprezzamento per la longevità dell’iniziativa ricordando la vocazione alla solidarietà della Regione Calabria, chiamata ad una sempre maggiore collaborazione tra le istituzioni e le realtà del volontariato.

“La Traversata, evento promosso da FIDAS Nazionale, FIDAS Calabria e ADSPEM FIDAS di Reggio Calabria, non è solo uno dei tanti appuntamenti di promozione del dono del sangue – ha ricordato il vicepresidente nazionale FIDAS Pierfrancesco Cogliandro – ma è una testimonianza di impegno civico e sociale, con cui vogliamo lanciare un messaggio di solidarietà e accoglienza”.

Nel pomeriggio di domenica 31 luglio, volontari provenienti da tutta Italia attraverseranno le acque tra Scilla e Cariddi. Accanto a loro anche Simone Ercoli, Joseph Davide Natullo, Andrea Volpini e Ilaria Raimondi, campioni plurimedagliati delle Fiamme Oro della Polizia di Stato e gli atleti degli Special Oympics, il programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva.

Ma la decima edizione presenta un’importante novità: a partire da domani oltre i tornei riservati ai giovani donatori che si affronteranno tra beach volley, calcio balilla e match race al Lido Comunale e al circolo nautico, sul Lungomare cittadino sarà allestito il Villaggio della salute. Il tutto grazie al contributo del personale medico che durante tutta la giornata di sabato e nella mattinata di domenica saranno a disposizione dei cittadini che vorranno sottoporsi ad uno screening gratuito usufruendo anche della possibilità messa a disposizione da alcuni laboratori di analisi di Reggio Calabria di effettuare gli esami per l’idoneità alla donazione. Perché se stiamo bene, possiamo anche far star bene gli altri.