Senza categoria, sistema sangue

Misure di prevenzione West Nile Virus nelle province di Ravenna e Modena

In seguito al riscontro nel comune di Russi (Ravenna) di un esemplare di avifauna selvatica (gazza) positivo per West Nile Virus, e in due pool di zanzare nei comuni di Formigine e San Prospero (Modena) segnalati dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, il Centro Regionale Sangue della Regione Emilia Romagna ha introdotto il test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nelle province di Ravenna e Modena. Inoltre, viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle suddette province.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.