Misure di prevenzione West Nile Virus in provincia di Livorno

aggiornanento WNV 04.09.17_LivornoA seguito di un riscontro di un caso umano di malattia neuroinvasiva da West Nile Virus in provincia di Livorno, il Centro Regionale Sangue della Regione Toscana ha disposto l’introduzione del test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti raccolte nella provincia di Livorno. Inoltre viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella suddetta provincia.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa.

Estensione misure di prevenzione West Nile Virus Stato federale del Burgerland (Austria)

In seguito alla segnalazione sulla piattaforma Rapid Alert of Substances of Human Origin (SoHO) – Blood di un caso confermato di malattia da West Nile Virus nello stato Federale del Burgerland (Austria) il Centro Nazionale Sangue dispone su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

West Nile Virus: misure di prevenzione per la provincia di Vicenza

aggiornanento WNV 04.09.17_VicenzaIn seguito al riscontro di un caso umano confermato di febbre da West Nile Virus nella provincia di Vicenza, il Coordinamento Regionale per le Attività Trasfusionali della Regione Veneto ha introdotto il test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nella provincia di Vicenza. Inoltre, viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella suddetta provincia.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

SIMTI: on line un nuovo corso FAD

logo simti bisDa lunedì 4 settembre sarà disponibile online il Corso FAD che segue la 5° Conferenza Nazionale del Servizi Trasfusionali tenutasi nel maggio scorso e dal titolo “Approfondimenti in Medicina Trasfusionale – Firenze 2017” che SIMTI propone come ulteriore offerta formativa dell’anno , grazie al supporto di Fresenius.
Il Corso è rivolto a medici, biologi, tecnici ed infermieri e ha come obiettivo principale l’approfondimento di tematiche di grande attualità scientifica e organizzativa quali:
– il trasporto degli emocomponenti dal Polo di lavorazione alle strutture e da queste ai reparti di cura;
– lo Stato di applicazione del DM2/11/15 con particolare focus sulla sicurezza trasfusionale e sulla selezione e gestione del donatore;
– i Poli Trasfusionali di lavorazione e di qualificazione biologica;
– i criteri di assegnazione del sangue e le modalità della gestione del rischio;
– l’impiego delle metodiche molecolari in Immunoematologia.
Vengono quindi approfonditi temi come l’appropriatezza trasfusionale, le attività del COBUS all’interno dell’ospedale; la donazione differita e la gestione del futuro dell’immunoematologia attraverso la biologia molecolare.
Il programma formativo, strutturato in 12 lezioni tenute da altrettanti docenti presenti a Firenze, prevede la presentazione delle diapositive e un testo di approfondimento scientifico per ogni argomento presentato.

Costi e agevolazioni :
Gratuito – tutti i Partecipanti alla CONFERENZA riceveranno UN CODICE PROMOZIONALE (da inserire – al momento della richiesta di pagamento- nel capo indicato)
Euro 30,00 – per Soci e Affiliati SIMTI
Euro 60,00 – Non Soci e Non Affiliati SIMTI

Durata del corso: 04 settembre 2017 – 29 marzo 2018

Ore di formazione: 12 ore (tempo stimato per le lezioni e gli approfondimenti)

Numero Crediti ECM : 12

Con questa formula del corso FAD , apprezzata soprattutto da giovani e donne, SIMTI intende dare ai partecipanti del convegno la possibilità di acquisire crediti formativi, e nel contempo fornire un utile e costante aggiornamento professionale a tutto il personale presente nelle strutture trasfusionali.

Per iscriversi si può accedere direttamente alla homepage http://www.simti.it attraverso il banner della Conferenza SIMTI FAD Post Firenze2017, che rimanda sulla piattaforma BVent di Biomedia (provider).

La Segreteria Nazionale SIMTI e gli uffici di Simti Servizi srl restano comunque a disposizione di quanti avranno necessità di chiarimenti e ulteriori dettagli per l’accesso alla piattaforma e per l’utilizzo del codice promozionale.

Misure di prevenzione West Nile Virus in Ungheria, Romania, Austria e Serbia

aggiornanento WNV 01.09.17_Austria,Ungheria, Romania, SerbiaIn seguito alla segnalazione sul sito dell’European Centre Disease and Control – ECDC di casi confermati di malattia da West Nile Virus nei Distretti di Borsod-Abaùj-Zemplén, Fejér, Jàsz-Nagykun-Szolnok e Komàrom-Esztergom (Ungheria), distretti di Bucarest, Buzau, Costanta, Ialomita e Ilfov (Romania), nel Distretto di Mostviertel-Eisenwurzen (Austria) e nel Distretto di Backa Settentrionale (Serbia), il Centro Nazionale Sangue dispone su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

West Nile Virus: estensione misure di prevenzione in Romania, Austria e Ungheria

In seguito alla segnalazione sul sito dell’European Centre Disease and Control – ECDC di casi confermati di malattia da West Nile Virus nei Distretti di Galati e Vrancea (Romania), nei Distretti di Wiener Umland/Nordtail e Wiener Umland/Sudtail (Austria) e nei Distretti di Hajdù-Bihar e Pest (Ungheria), il Centro Nazionale Sangue dispone su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

La vita è un dono. A Biella un convegno sulla donazione

Si svolgerà sabato 28 ottobre alle 15 a Biella, presso la Fondazione Edo ed Elvo Tempia, il convegno medico scientifico “La vita è un dono e io ti dono la vita”organizzato dall’Aido sezione pluriprovinciale Biella-Vercelli con Aido Piemonte. Al centro degli interventi dei relatori la donazione di organi, ma non mancheranno le testimonianze di quanti hanno ritrovato la gioia di vivere grazie alla disponibilità di tanti. All’appuntamento interverrà anche il presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris.

Convegno AIDO

 

Misure di prevenzione West Nile Virus in provincia di Treviso

WNV  TrevisoIn seguito al riscontro di positività per West Nile Virus in pool di zanzare nel comune di Quarto d’Altino (provincia di Treviso) segnalato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), il Coordinamento Regionale per le Attività Trasfusionali della Regione Veneto ha introdotto il test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nella provincia di Treviso. Inoltre, viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle suddette province.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.