dalle federate

750 donatori premiati dalla FIDAS Teramo

Sabato 22 settembre Teramo ha reso omaggio ai suoi benefattori. Si è infatti tenuta la 57° edizione della “Giornata del donatore di sangue”, l’annuale festa con cui la FIDAS Teramo celebra il prezioso contributo dei propri donatori.

Nella Casa del Donatore “Pasquale Di Patre” l’evento è stato introdotto e moderato dalla presidente Gabriella Di Egidio, la quale ha ringraziato i numerosi cittadini intervenuti, le attività da sempre vicine alle iniziative della FIDAS e soprattutto i volontari dell’associazione donatori di sangue. A loro sono stati dedicati anche i successivi interventi della nota attrice teatrale Grazia Scuccimarra, da sempre vicina alla causa della donazione, e della dottoressa Gabriella Lucidi Pressanti, primario del Servizio di immunoematologia e medicina trasfusionale della Asl di Teramo.

L’evento è entrato nel vivo con la consegna dei riconoscimenti ai volontari più costanti che si sono distinti per l’impegno e per il numero di donazioni di sangue effettuate: 750 i premiati (370 per il 2017 e 380 per il 2016). Particolare menzione per i quattro donatori che hanno ricevuto la “Croce d’oro”, benemerenza che si ottiene al raggiungimento di 100 donazioni: Gabriele Crocetti, Oscar Labrecciosa, Lucio Ranalli ed Ercolino Di Bonaventura.

La Giornata del Donatore è stata come sempre l’occasione per sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della donazione del sangue. La presidente Gabriella Di Egidio ha esposto i dati relativi alle sacche di sangue raccolte alla data del 21 settembre: 3.818, a fronte delle 3.900 dello scorso anno nello stesso periodo. Una leggera flessione di 82 sacche di sangue che dimostra come ci sia bisogno dell’impegno e della volontà di tutti (donatori periodici e nuovi donatori) per migliorare il trend e contribuire a dare speranza ai tanti malati che hanno bisogno di sangue.