Misure di prevenzione West Nile Virus nella stagione estivo-autunnale 2017

westnilevirusA parziale modifica della circolare del 06 giugno 2017 (Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione dell’infezione da West Nile Virus mediante la trasfusione di emocomponenti labili nella stagione estivo-autunnale 2017), in considerazione delle attuali evidenze epidemiologiche e dell’andamento climatico e meteorologico stagionale, il Centro Nazionale Sangue comunica che tutti i provvedimenti finalizzati alla prevenzione della trasmissione dell’infezione da West Nile Virus mediante la trasfusione di emocomponenti labili sono prorogati fino alla data del 30 novembre 2017.
Inoltre precisa che anche i provvedimenti relativi ai territori esteri compresi nelle segnalazioni della stagione estivo-autunnale 2017 si applicano fino alla medesima data. Ricorda, infine, che la sospensione per 28 giorni è applicata durante tutto l’anno per i donatori che abbiano soggiornato negli USA e in Canada.

A Gela uniti nello sport e nella solidarietà

Gela (1)Il secondo appuntamento dell’anno con il Club Juve “John Elkann” di Gela ancora una volta ha portato con sé oltre all’indubbio valore della donazione di sangue anche la convinzione che lo sport, l’aggregazione e la volontà di voler fare sistema a Gela c’è. Elementi, questi, che ancora una volta hanno reso speciale e ricca di significati la giornata dedicata come detto alla donazione di sangue svoltasi presso il Centro di Raccolta FIDAS ADAS di Gela e che alla fine ha generato ventitré donazioni e sei pre-donazioni. Generosità? No, responsabilità. Un nobile gesto frutto di impegno, dedizione e perseveranza. La concretezza di un gruppo di giovani e meno giovani che ha deciso di sposare insieme alla FIDAS ADAS Gela, presieduta da Enzo Emmanuello, la donazione di sangue. “Attraverso queste iniziative – afferma Enzo Emmanuello –vorremmo coinvolgere anche le altre realtà presenti nel territorio.  Che sia il Club Juve, che ovviamente ringraziamo infinitamente, o altri club di qualsiasi sport e attività, l’Adas da sempre è fermamente convinta che uno stile di vita sano, l’amore per lo sport e per il prossimo siano il nutrimento di una società civile e responsabile. Il mio – continua il Presidente Emmanuello – è un appello alla comunità gelese: donate sangue e siate solidali con il prossimo. Partecipate alla vita di questa città con gesti semplici e duraturi”. Gela (3)

West Nile Virus: misure di prevenzione in provincia di Sassari e Nuoro

WestNileVirusIn seguito al riscontro di positività in un esemplare di avifauna selvatica (gheppio) nella provincia di Sassari (comprendente i territori dei comuni della provincia di Olbia-Tempio), in considerazione della vicinanza territoriale della località oggetto della segnalazione con il territorio della provincia di Nuoro, comprendente i territori della provincia dell’Ogliastra, la Struttura regionale di Coordinamento per le Attività trasfusionali della Regione Sardegna ha disposto l’introduzione del test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti per le provincie di Sassari e Nuoro ed ha esteso la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle suddette province.

Nell’area Documenti dal CNS, la comunicazione completa del Centro Nazionale Sangue.

West Nile Virus: aggiornamento misure di prevenzione in Romania – distretto di Neamt

westnilevirusA seguito della segnalazione sul sito dell’European Centre Disease and Control — ECDC di casi confermati di malattia da West Nile Virus nel distretto di Neamt (Romania), in ottemperanza alla circolare Prot. n. 1230.CNS.2017 “Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione trasfusionale dell’infezione da WNV – Stagione estivo-autunnale 2017”, il Centro Nazionale Sangue dispone, ai sensi del decreto ministeriale 2 Novembre 2015 “Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli ernocomponentr, l’applicazione su base nazionale del provvedimento di esclusione temporanea per 28 giorni dei donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area documenti dal CNS la comunicazione completa.

Misure di prevenzione West Nile Virus per dipartimento Alpi Marittime (Francia)

westnilevirusA seguito della segnalazione sulla piattaforma “Rapid Alert on Substances of Human Origin (SoHO) – Blood” di un caso confermato di malattia da West Nile Virus nel dipartimento delle Alpi Marittime (Francia), in ottemperanza alla circolare Prot. n. 1230.CNS.2017 “Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione trasfusionale dell’infezione da WNV – Stagione estivo-autunnale 2017”, il  Centro Nazionale Sangue dispone, ai sensi del decreto ministeriale 2 Novembre 2015 “Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti”, l’applicazione su base nazionale del provvedimento di esclusione temporanea per 28 giorni dei donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nell’area indicata.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

Sospese le misure di prevenzione Chikungunya nel comune di Latina

centronazionalesanguelogoIn considerazione della evoluzione della situazione epidemiologica del focolaio epidemico da virus Chikungunya illustrata dal rapporto quotidiano prodotto dal Servizio Regionale per l’Epidemiologia, Sorveglianza e controllo delle Malattie Infettive (SeRESMi), su mandato della Direzione generale Salute e Politiche sociali della Regione Lazio, dal quale si evince l’assenza di attività del focolaio epidemico nel comune di Latina, in accordo con la predetta Direzione, i competenti Dipartimenti dell’Istituto Superiore di Sanità e la. Struttura di Coordinamento per le Attività Trasfusionali della Regione Lazio (SRC), il Centro Nazionale Sangue dispone, con decorrenza immediata, la sospensione delle misure di prevenzione, locali e nazionali, della trasmissione dell’infezione da virus Chikungunya mediante la trasfusione di emocomponenti labili adottate per il comune di Latina il 4 ottobre 2017.
Per quanto attiene alle disposizioni di livello locale e nazionale relative al comune di Roma e al comune di Anzio, rimangono vigenti ed immodificate le ultime disposizioni già emanate il 16 ottobre u.s.

Scegli il tuo futuro, scegli la vita. il 27 e 28 ottobre appuntamento con FIDAS Valle D’Aosta

I Donatori di sangue della FIDAS Valle d’Aosta e l’Area Giovani del Comitato di Aosta della Croce Rossa Italiana informano che venerdì 27 e sabato 28 ottobre 2017 prenderanno il via ad Aosta, gli incontri con diverse platee scolastiche relativi al progetto “Health Spotting. Chose your future, chose life”.  Colleziona stili di vita sani. Scegli il tuo futuro, scegli la vita.

“Un progetto che vede alleati diversi attori, nato dalla necessità di promuovere e diffondere la cultura del dono del sangue, con la complicità di esperienze di solidarietà e di servizio sul territorio, con la partecipazione di professionalità impegnate al servizio della comunità per la crescita dei futuri cittadini valdostani” – afferma Adele Murino, referente scuola della FIDAS regionale. “Oggi più che mai percepiamo la necessità di presentarci ai giovani studenti e promuovere scelte civiche importanti rispettosi della propria e altrui vita. Un ambizioso programma che gode del patrocinio morale dell’Assessorato regionale alla sanità, salute e politiche sociali, del coinvolgimento del Servizio di Immunologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, dell’importante partenariato con l’Area Giovani del Comitato di Aosta della Croce Rossa Italiana, che presenteranno le loro esperienze, parleranno di primo soccorso, di come effettuare una corretta chiamata di soccorso e tanto altro. Di rilevante importanza è il sostegno della dottoressa Silvia Magnani infettivologa in servizio presso l’Azienda USL della Valle d’Aosta e di Michele Mastrosimone, ideatore del simulatore di guida”.
Gli incontri si svolgeranno secondo il seguente calendario:
Venerdì 27 ottobre 2017 presso la Sala Conferenze del Centro di Servizio per il Volontariato di Aosta in via Xavier De Maistre 19 dalle ore 9:50 alle ore 11:30 incontro con gli studenti della IV D del Liceo Scientifico e Linguistico “E. Berard”, seguirà poi dalle ore 11:30 alle ore 13:20 l’appuntamento con gli studenti delle classi IV A B e C del medesimo istituto e del IV anno del Liceo Classico Artistico e Musicale.
Interverranno la prof.ssa Paola Negretto referente salute, la dottoressa Silvia Magnani infettivologa, due operatori del Comitato di Aosta Area Giovani della Croce Rossa Italiana e Michele Mastrosimone.
Sabato 28 ottobre 2017 presso l’Aula Magna del liceo Classico e Artistico in via dei Cappuccini 2 dalle ore 9:50 alle ore 11:30 incontro con gli studenti delle classi II A e B, seguirà poi dalle ore 11:40 alle ore 13:15 l’incontro con gli studenti del IV anno sezioni A e B.
Interverranno la prof.ssa Antonella Mauri referente salute, Valentina Guerrisi Coordinatrice regionale del Gruppo FIDAS Giovani Valle d’Aosta ” Matteo Guerrisi ” e Michele Mastrosimone.
Per info: Donatori sangue FIDAS Valle d’Aosta — Referente FIDASécole Adele Murino – 338/8756115 email adele.murino@gmail.com

Misure di prevenzione WNV in Turchia e Romania

westnilevirusA seguito della segnalazione sul sito dell’European Centre Disease and Control ECDC di casi confermati di malattia da WNV nelle province di Sanliurfa, Hatay e Adana (Turchia) e nel distretto di Mures (Romania), in ottemperanza alla circolare Prot. n. 1230.CNS.201 7 “Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione trasfusionale dell’infezione da WNV – Stagione estivo-autunnale 2017”, il Centro Nazionale Sangue dispone, ai sensi del decreto ministeriale 2 Novembre 2015 “Disposizioni relative ai requisiti di qualità e sicurezza del sangue e degli emocomponenti”, l’applicazione su base nazionale del provvedimento di esclusione temporanea per 28 giorni dei donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.