West Nile Virus: misure di prevenzione in provincia di Mantova

WNV31luglio2017In seguito al riscontro di positività per West Nile Virus in pool di zanzare nel comune di Novi di Modena (provincia di Modena) in una trappola parlante anche per la provincia di Mantova, segnalato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell’Emilia Romagna, la Struttura Regionale di Coordinamento per le Attività Trasfusionali della Regione Lombardia ha introdotto il test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nella provincia di Mantova. Inoltre, viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle suddette province.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

Aggiornamenti Zika Virus 31 luglio 2017

ECDC_logo.svg-300x266Zika Virus: nuovi aggiornamenti aggiornamenti forniti dall’European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) relativi alla conferma di recenti casi autoctoni d’infezione in India (Stato del Tamil Nadu).
Tali riscontri fanno seguito alle precedenti comunicazioni che segnalavano la presenza del virus nelle seguenti aree geografiche:

· Brasile
· Colombia
· Suriname
· Guatemala
· El Salvador
· Indonesia
· Capo Verde
· Messico
· Panama
· Paraguay
· Venezuela
· Honduras
· Guyana Francese
· Martinica
· Porto Rico
· Guyana
· Haiti
· Saint Martin
· Barbados
· Bolivia
· Ecuador
· Guadalupa
· Repubblica Dominicana
· Thailandia
· Isole Vergini Americane
· Nicaragua
· Curaçao
· Giamaica
· Costa Rica
· Maldive
· Aruba
· Bonaire
· Trinidad e Tobago
· Saint Vincent e Grenadine
· Sint Maarten
· Filippine
· Cuba
· Dominica
· Vietnam
· Papua Nuova Guinea
· Santa Lucia
· Belize
· Saint-Barthélemy
· Grenada
· Perù
· Argentina (Province di Tucuman, Formosa, Salta e Chaco)
· Anguilla
· Sint Eustatius
· Guinea-Bissau (Isole Bijagos)
· Isola di Saba
· Antigua e Barbuda
· Turks e Caicos (Regno Unito)
· Florida (Stati Uniti d’America)
· Isole Cayman
· Bahamas
· Singapore
· Malesia
· Isole Vergini Britanniche (Regno Unito)
· Saint Kitts e Nevis
· Montserrat
· Texas (Stati Uniti d’America)
· Isole del Pacifico (costante presenza del virus)

Ulteriori informazioni sono disponibili ai seguenti link:
https://ecdc.europa.eu/en/publications-data/communicable-disease-threats-report-23-july-29-july-week-30

Nell’ambito delle misure di prevenzione della trasmissione trasfusionale, si raccomanda di applicare quanto contenuto nella circolare del Centro Nazionale Sangue del 18 marzo 2016 e nei suoi aggiornamenti del 18 marzo 2016 e del 30 agosto 2016.

 

Conclusa la Traversata FIDAS. Il messaggio del presidente: la donazione non va in ferie

Hanno sfidato le acque dello Stretto e la corrente, ma sono riusciti nell’impresa. I donatori di sangue FIDAS ancora una volta hanno attraversato le acque tra Scilla e Cariddi in un’appassionante staffetta in nome della Solidarietà.

Cinquanta donatori provenienti da tutta Italia questa mattina dalla spiaggia di Torre Faro (ME) hanno raggiunto a nuoto il lido di Cannitello di Villa San Giovanni (RC) per l’XI edizione della Traversata della Solidarietà.

La manifestazione ha preso il via sabato mattina con i tornei sul lungomare di Reggio Calabria e ha avuto il suo apice nella serata spettacolo presso l’Arena dello Stretto. La comicità di Toni Bonji e di Gennaro Calabrese (rispettivamente da Colorado e Made in Sud), alternata alla musica dei Two Spans Above, un’esplosiva band di giovani donatori di sangue della provincia di Verona, hanno coinvolto le migliaia di presenti. E naturalmente non sono mancati i messaggi di sensibilizzazione al dono da parte della FIDAS e dell’Adspem FIDAS di Reggio Calabria.

“L’edizione di quest’anno assume un valore particolare – ha sottolineato il presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris. – Certamente come facciamo da più di un decennio vogliamo ricordare l’importanza del dono volontario, anonimo e gratuito del sangue e dei suoi componenti, ma vogliamo sollecitare le istituzioni affinché favoriscano sempre più la generosità dei cittadini. Non basta, infatti, moltiplicare gli appelli a tendere il braccio se le amministrazioni regionali non aumentano gli sforzi per venire incontro alle necessità dei cittadini. La donazione di sangue non va in ferie e nemmeno i pazienti e all’appello ai donatori si aggiunge quello alle Regioni e alle Aziende ospedaliere, affinché consentano alle Strutture Trasfusionali da loro dipendenti una maggiore flessibilità nei giorni e negli orari di apertura, dotandole delle necessarie risorse umane, in modo da consentire, anche nel periodo estivo, la donazione non solo nei giorni feriali e negli orari canonici del primo mattino”.

Piena soddisfazione è stata espressa anche dall’Associazione Adspem FIDAS di Reggio Calabria, che ha ospitato l’evento, con un’organizzazione impeccabile. “Il nostro grazie va a tutti coloro che hanno reso memorabile anche questo appuntamento – ha ricordato la presidente Pinuccia Strangio – dagli artisti che hanno offerto la propria disponibilità a quanti hanno reso possibile questa manifestazione. Ci auguriamo che la promozione del dono sul territorio contribuisca a sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza reggina.”

Tra i nuotatori che hanno affrontato la traversata anche Samuel Pizzetti del Gruppo nuoto Carabinieri e gli atleti delle Fiamme Oro della Polizia di Stato Aurora Ponselè, Ilaria Raimondi, Piergiorgio Gagliotti, Davide Natullo e Pietro Bonanno che hanno confermato la loro presenza e il prezioso supporto.

L’estate FIDAS continua: il 26 e 27 agosto un nuovo appuntamento a Caldiero, in provincia di Verona, dove si festeggerà la X edizione della 24Ore del donatore.

 

Al via l’XI edizione della Traversata della Solidarietà

Un centinaio di donatori provenienti da tutta Italia stanno animando questa mattina il Lungomare di Reggio Calabria, alternandosi tra partite di volley, ping pong e calcio balilla. Giovani e meno giovani, accomunati dalla di stare insieme e di lanciare un messaggio: donare sangue è importante, sempre, e soprattutto in questi mesi caratterizzati da una carenza diffusa in molte Regioni d’Italia.
La Traversata della Solidarietà, giunta all’XI edizione, ha preso il via ufficialmente questa mattina. Dopo la conferenza stampa di presentazione presso il palazzo del Consiglio Regionale Calabria, questa mattina la FIDAS chiama a raccolta i volontari del dono
Questa sera appuntamento per tutti all’Arena dello Stretto per una serata di musica, spettacolo e solidarietà. Ospiti d’eccezione l’attore e imitatore reggino Gennaro Calabrese, protagonista dell’ultima stagione di Made in Sud, e, reduce da Colorado, Toni Bonji che negli ultimi giorni, con la sua ironia ha voluto lanciare un messaggio a favore della donazione del sangue. Il tutto sarà condito dalla musica dei Two Spans Above, un gruppo di musicisti della provincia di Verona.
Domani alle 10 la Traversata a nuoto dello Stretto da Punta Faro (ME) a Cannitello. Ai donatori si uniranno anche gli atleti delle Fiamme Oro della Polizia di Stato e del Gruppo nuoto dei Carabinieri e i rappresentanti degli Special Olympics.

Misure di prevenzione West Nile Virus in Sardegna

WNV28luglioIn seguito al riscontro di un caso umano di malattia neuro-invasiva da West Nile Virus nella provincia di Oristano, il Centro Regionale Sangue della Regione Sardegna ha disposto l’introduzione del test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nella provincia di Oristano.  Il Centro Nazionale Sangue, inoltre, ha esteso la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella suddetta provincia.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

Traversata della solidarietà: venerdì 28 la presentazione a Reggio Calabria

Venerdì 28 luglio a Reggio Calabria, presso la “Sala G. Levato” del Palazzo del Consiglio Regionale, in via Cardinale Portanova, si svolgerà la conferenza stampa di presentazione dell’XI edizione della Traversata della Solidarietà.
All’evento parteciperanno:
Nicola Irto, presidente Consiglio Regionale Calabria
Giuseppe Neri, segretario questore Consiglio Regionale Calabria
Pierfrancesco Cogliandro, vice presidente Nazionale FIDAS
Giuseppina Strangio, presidente Adspem FIDAS Reggio Calabria
Alfonso Trimarchi, primario Servizio Immunotrasfusionale Reggio Calabria.

L’XI traversata FIDAS, in programma sabato 29 e domenica 30 luglio, è un appuntamento storico del territorio che quest’anno acquista un valore ancora più importante. Nelle ultime settimane infatti si sono susseguiti gli appelli per sensibilizzare al dono del sangue in particolar modo in Calabria e in Sicilia. In diverse province di questi territori si registrano difficoltà nel reperire donatori e le scorte di sangue ed emocomponenti non sono sufficienti a garantire non solo l’attività trasfusionale straordinaria, ma nemmeno quella ordinaria. Come ha ricordato Aldo Ozino Caligaris, presidente nazionale FIDAS, “in Italia stiamo vivendo un periodo di siccità del sangue in particolare nelle regioni del Meridione e crediamo fortemente che iniziative come la Traversata possano aiutare a sensibilizzare il territorio attraverso la promozione dello sport e di corretti stili di vita”.

XI Traversata della Solidarietà FIDAS
XI Traversata della Solidarietà FIDAS

West Nile Virus: misure di prevenzione in Grecia e Israele

WestNileVirus21.07-Grecia e IsraeleIn seguito alla segnalazione sul sito dell’European Centre Disease and Control – ECDC di casi confermati di malattia da West Nile Virus nelle regioni dell’Arcadia e dell’Argolide (Grecia) e nel Distretto Centrale (Israele), il Centro Nazionale Sangue dispone su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle aree indicate.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.

West Nile Virus: estese le misure di prevenzione nelle province di Padova e Verona

WNV19giugnoIn seguito al riscontro di positività per West Nile Virus in pool di zanzare nel comune di Casale di Scodosia (provincia di Padova) in una trappola parlante anche per la provincia di Verona, segnalato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe), il Coordinamento Regionale per le Attività Trasfusionali della Regione Veneto ha introdotto il test NAT per West Nile Virus per le donazioni di sangue ed emocomponenti nelle province di Padova e Verona. Inoltre, viene disposta su base nazionale la sospensione di 28 giorni per tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nelle suddette province.

Nell’area normativa, documenti dal CNS, la comunicazione completa in merito alla diffusione del West Nile Virus.