WNV: estensione delle misure di prevenzione in provincia di Brescia e di Milano

centronazionalesanguelogoIl Centro Nazionale Sangue, in seguito ad un riscontro di positività per West Nile Virus nelle provincie di Brescia e di Milano, comunica che il Coorinamento per le Attività Trasfusionali della Lombardia ha disposto l’introduzione del test NAT sulle donazioni di sangue ed emocomponenti nelle provincie di Brescia e di Milano.

Si comunica, inoltre, che la sospensione temporanea di 28 giorni, secondo il DM 3 marzo 2005, viene estesa a tutti i donatori che abbiano soggiornato, anche solo per una notte, nelle stesse provincie.

Nell’area normativa è possibile consultare la comunicazione del Centro Nazionale Sangue.

 

Giovedì 30 la presentazione della Traversata della Solidarietà

traversata2015Si svolgerà giovedì 30 luglio a Reggio Calabria la conferenza stampa di presentazione della Traversata della Solidarietà FIDAS. Giunto alla IX edizione, l’evento promosso da FIDAS Nazionale, FIDAS Calabria e ADSPEM FIDAS di Reggio Calabria, è l’appuntamento dei donatori di sangue che attraverseranno le acque tra Scilla e Cariddi per ricordare l’importanza di un gesto responsabile, anonimo, volontario e gratuito.

Gli oltre 480 mila donatori FIDAS (dati del 2014) hanno contribuito al raggiungimento del fabbisogno nazionale di sangue ed emocomponenti con quasi 400mila unità, assicurando la riuscita degli 8500 eventi trasfusionali quotidiani a favore dei cittadini del nostro Paese. Ma quanto si è fatto non basta. Occorre continuare a diffondere il messaggio della donazione, rivolto in particolare alle donne, ai giovani e ai nuovi italiani.

“In queste settimane è riecheggiato in diverse regioni l’invito a donare il sangue. Quest’estate sta portando insieme al caldo anche una diffusa carenza di sangue. Con la Traversata della solidarietà e gli eventi ad essa collegati che porteranno a Reggio Calabria oltre 120 giovani donatori, vogliamo evidenziare questa criticità – sottolinea il presidente nazionale FIDAS Aldo Ozino Caligaris – coinvolgendo non solo i donatori di sangue, ma tutti i cittadini che ancora non sono sensibili a questo alto gesto di volontariato.”

 

A presentare l’appuntamento reggino Caterina Filippone Muscatello, presidente dell’Associazione Adspem FIDAS di Reggio Calabria, il delegato Coni Reggio Calabria Avv. Giuseppe Lombardo ed i rappresentanti dei Comuni di Reggio Calabria e di Villa San Giovanni, della Provincia di Reggio Calabria e della Regione Calabria, della Questura di Reggio Calabria e il reparto volo, nonché il comandante Francesco Terranova della Capitaneria di porto di Reggio Calabria e i rappresentanti della Lega Navale.

West Nile Virus: misure di prevenzione nella provincia di Ferrara

centronazionalesanguelogoIn seguito al riscontro positivo di circolazione del West Nile Virus nella provincia di Ferrara, il Centro Regionale Sangue dell’Emilia Romagna ha assunto la decisione di introdurre il test NAT in ogni singolo campione per la ricerca del WNV su tutte le donazioni di sangue e emocomponenti raccolti nella suddetta provincia. Comunica, inoltre, che la sospensione temporanea per 28 giorni, come da DM 3 marzo 2005, viene estesa a tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella provincia di Ferrara.

 

Nell’area normativa la comunicazione del Centro Nazionale Sangue.

SIMTI: Corso FAD “Approfondimenti in Medicina Trasfusionale”

Dal 23 luglio è disponibile online il Corso FAD che segue la 4° Conferenza Nazionale tenutasi a Napoli dal titolo “Approfondimenti in Medicina Trasfusionale” che SIMTI propone come seconda offerta formativa di quest’anno. 

Il Corso è rivolto a medici, biologi, tecnici ed infermieri e ha come obiettivo principale l’approfondimento di tematiche di carattere specialistico su valutazione dell’appropriatezza nell’assegnazione di emocomponenti e medicinali plasmaderivati, convalida del processo di assegnazione e consegna degli emocomponenti, convalida dei sistemi gestionali informatizzati, convalida del processo di diagnostica immunoematologica ai fini della qualificazione biologica degli emocomponenti, gestione dell’urgenza e dell’emergenza nei Servizi trasfusionali dopo le recenti riorganizzazioni, ed infine il Patient Blood Management.

Il programma formativo, strutturato in  12 lezioni tenute da altrettanti docenti  presenti a Napoli, prevede la presentazione e l’ascolto delle diapositive e un testo di approfondimento scientifico per ogni argomento presentato. Il corso è gratuito per i partecipanti al Convegno che hanno ricevuto per e-mail  un codice di richiesta password, mentre è di euro 30,00 per Soci e Affiliati  SIMTI e di euro 120,00 per i non Soci e non Affiliati SIMTI.

Il corso, per un totale di 12 ore (12 crediti ECM), sarà disponibile fino al 22 dicembre 2015

Con questa formula del corso FAD, SIMTI intende dare ai partecipanti  del convegno la possibilità di acquisire crediti formativi, e nel contempo fornire un utile e costante aggiornamento professionale a tutto il  personale presente nelle strutture trasfusionali.

Per iscriversi accedere all’homepage http://www.simti.it attraverso  il  banner FAD POST NAPOLI 2015. 

 

Nominato il nuovo direttore del Centro Nazionale Sangue

ministerodellasaluteCon il Decreto dell’8 luglio u.s. il ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha nominato direttore del Centro Nazionale Sangue il dott. Giancarlo Maria Liumbruno. Il presidente nazionale, il Consiglio Direttivo e i donatori FIDAS ringraziano il dott. Giuliano Grazzini per il prezioso lavoro svolto in questi anni e rinnovano al dott. Liumbruno, già componente del Comitato Medico Scientifico FIDAS, gli auguri per un lavoro proficuo, all’insegna della collaborazione e condivisione di intenti.

Sul sito del Centro Nazionale sangue l’intervista al dott. Giancarlo Maria Lumbruno realizzata dalla responsabile della Comunicazione CNS dott.ssa Gloria Pravatà.

Messaggio CIVIS al nuovo direttore Dott. Giancarlo Maria Liumbruno

Messaggio CIVIS al dott. Giuliano Grazzini

Misure di sorveglianza per Zika Virus

ECDCL’European Centre Disease Control (ECDC) ha pubblicato il documento “Rapid Risk Assessment” inerente alcuni focolai di Zika Virus nelle aree del Brasile e delle Isole del Pacifico. Considerato l’eventuale rischio legato alla donazione di sangue ed emocomponenti da parte dei viaggiatori di ritorno dalle suddette regioni, l’ECDC raccomanda un maggiore controllo di sorveglianza anamnestica al fine di evitare eventuali trasmissioni tramite donazione di soggetti viremici asintomatici.

Secondo le direttive del Centro Nazionale Sangue, in caso di riscontro di donatori con anamnesi positiva per i viaggi nelle zone citate (Brasile e Isole del Pacifico) è necessario applicare il criterio di sospensione temporanea di 28 giorni.

Per maggiori informazioni si allega il documento pubblicato dall’ECDC.

Rapid Risk Assessment: Zika virus infection outbreak, Brazil and the Pacific Region

WNV: estensione delle misure di prevenzione in provincia di Modena e Reggio Emilia

Centro Nazionale SangueIn seguito al riscontro di circolazione del West Nile Virus nelle provincie di Modena e Reggio Emilia, il Centro Regionale Sangue dell’Emilia Romagna ha assunto la decisione di introdurre il test NAT in ogni singolo campione per la ricerca del WNV su tutte le donazioni di sangue e emocomponenti raccolti nelle suddette provincie.

Comunica, inoltre, che la sospensione temporanea per 28 giorni, come da DM 3 marzo 2005, viene estesa a tutti i donatori che abbiano soggiornato anche solo per una notte nella suddette provincie a partire dal 20 luglio 2015.

Nell’area normativa la comunicazione del Centro Nazionale Sangue.